Web Analytics
testata SB Tab 1228x342

Servizi per l'estero

Per ampliare gli orizzonti della tua Azienda

 Desk 690x700
Per ampliare gli orizzonti della tua Azienda
  • Gestione integrata di costi e problematiche
  • Pacchetto modulare che consente anche l'accesso parziale ai servizi
 

La gamma dei servizi dedicati alle Aziende che operano con l'estero.

Per saperne di più
La Banca offre alle Aziende importatrici ed esportatrici soluzioni diversificate, consulenza, prodotti e servizi dedicati:

Finanziamenti assistiti da Garanzia SACE (Credit Enhancement)
Finanziamento bancario a medio termine, sotto forma di un  mutuo chirografario a fronte di spese connesse a progetti di espansione sui mercati esteri.
Il finanziamento è assistito dalla garanzia SACE per il 70% dell’importo del mutuo e deve essere finalizzato allo svolgimento di specifiche attività di internazionalizzazione, tra cui:

  • investimenti in paesi esteri;
  • acquisto di macchinari, impianti, licenze;
  • attività commerciali e promozionali;
  • altri investimenti finalizzati all'accrescimento della competitività.

Sconto Pro Soluto con Voltura di Polizza SACE
Consente lo smobilizzo di effetti ottenuti a fronte di una dilazione di pagamento, generalmente non eccedente il medio termine, concessa direttamente dall’esportatore all’importatore estero a fronte di merci e/o servizi.
Il contratto di compravendita deve essere accompagnato da polizza SACE volturabile a copertura del rischio politico e commerciale.

Export Key
Pacchetto di servizi per il sostegno del credito all'esportazione, che permette alle aziende esportatrici una gestione integrata delle problematiche e dei costi connessi con il rischio paese e controparte estera.
Con Export Key la Banca:

  • è pronta a confermare il credito documentario ed eventualmente a finanziarlo;
  • è disponibile allo smobilizzo pro-soluto del credito a spread predeterminati.

Il pacchetto è strutturato in forma modulare e consente un accesso anche parziale ai servizi proposti.  

Medio termine all'export
L’intervento bancario nel finanziamento delle esportazioni con pagamento dilazionato si realizza attraverso due principali forme d’intervento:

  • il credito fornitore, per lo smobilizzo delle dilazioni di pagamento accordate dall’esportatore;
  • il credito acquirente, per il finanziamento della controparte estera che può così pagare l’esportatore a vista.

Con queste operazioni gli esportatori italiani possono offrire ai propri acquirenti esteri condizioni di pagamento differite a tasso agevolato, nonché assicurare con garanzia dello Stato le operazioni commerciali ed i crediti da esse derivanti. Il sostegno pubblico avviene nell’ambito dell'accordo “Consensus”, stipulato in sede OCSE. Le iniziative finanziabili riguardano le esportazioni di beni strumentali (macchinari, impianti, attrezzature), beni di consumo durevole di produzione nazionale, prestazione di servizi, esecuzione di lavori all’estero e locazioni finanziarie di beni.

Prestiti d'uso mutui in oro
Utilizzando i depositi di oro costituiti presso alcune filiali, la Banca può concedere in prestito d'uso o a mutuo alle aziende orafe metallo di sua proprietà o di fornitori esteri. Con l'assunzione in prestito d'uso, l'azienda può immettere l'oro in lavorazione senza impiegare capitale nell'acquisto e senza assumerne il relativo rischio di prezzo, riservandosi le seguenti possibilità di estinzione del debito:

  • successivo acquisto, anche parziale, dell'oro al momento della vendita del prodotto lavorato (con eliminazione del rischio di prezzo);
  • restituzione, anche parziale, del metallo preso in prestito. ​
Documenti
 
Possono interessarti anche:
 

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Le condizioni contrattuali sono rilevabili nei fogli informativi disponibili in filiale e sul sito web della Banca (codice Banca 1030.06 - Codice Gruppo 1030.06). L’apertura dei rapporti è subordinata all’approvazione della Banca.