Web Analytics
Internet Banking
Codice utente: Utente:
Recupera dati di accesso
CORPORATE BANKING PasKey aziendaonline
ENTI E ISTITUZIONI PasKey tesoreriaonline
Internet Banking
Codice utente: Nome utente:
Recupera dati di accesso
La nuova password deve essere composta da 8 cifre.
Ecco alcuni consigli utili per scegliere una password sicura: evita il riferimento ai tuoi dati personali, come ad esempio la tua data di nascita, il tuo numero di cellulare o il tuo codice utente; non utilizzare una sequenza crescente o decrescente di cifre (es. 12345678, 87654321, etc.); evita sequenze facili come 00000000 o 11111111.
CORPORATE BANKING PasKey aziendaonline
ENTI E ISTITUZIONI PasKey tesoreriaonline

OGGI VORREI...

Comunicati Eventi & News Press Kit Contatti

Consum.it chiude il 2009 in positivo. Risultati economici in crescita e più attenzione alle famiglie

Comunicato stampa finanziario

31/03/2010 12:07

Finanziamenti per 6,3 miliardi di euro ( 7%), utile netto 6 milioni di euro ( 11%)

Calenzano – Il Consiglio di Amministrazione di Consum.it, società di credito al consumo del Gruppo Montepaschi, presieduta da Ernesto Rabizzi e diretta da Andrea Poletto, ha approvato bilancio per l’esercizio 2009.

<<In un anno difficile come il 2009 - sottolinea il presidente Rabizzi -, Consum.it è stata ancora più vicina alla sua clientela e al territorio collaborando, con il Gruppo Montepaschi e con le Associazioni dei Consumatori, nell’ambito del Consumer Lab per trovare le soluzioni più idonee ai problemi della gente>>.

Consum.it infatti, nell’ottica di intraprendere un’opportuna azione di contrasto alla situazione di crisi, ha consentito ai clienti, titolari di un prestito personale erogato dalle Banche del Gruppo Montepaschi ed in regola con i pagamenti da almeno dodici mesi o con una sola rata in arretrato, di sospendere i pagamenti per 6 mesi. Con questa iniziativa si è allungata la scadenza di oltre 1.300 prestiti personali.

Consum.it ha inoltre deciso di recepire anticipatamente le principali innovazioni della Direttiva Europea sul Credito ai Consumatori del 2008. In particolare il diritto di recesso nei prestiti, la riduzione dell’entità della commissione in caso di estinzione anticipata, e l’estensione dell’art. 42 del codice del consumo in caso di mancata consegna del bene.

<<Consum.it, in linea con lo spirito del Gruppo Montepaschi - continua il Presidente Rabizzi - , fin dall’inizio della sua attività si è mostrata sensibile al sostenimento di iniziative volte alla promozione della cultura sportiva tra i giovani>>.

Anche nel 2009 la società ha infatti impegnato in circa una decina di sponsorizzazioni parte delle sue risorse nella convinzione che lo sport può essere ancora considerato un momento formativo per i giovani, in grado di educare e trasmettere valori positivi.

La Società nell’anno 2009 come ulteriore testimonianza del suo legame al territorio e pur con la dovuta attenzione al conto economico, ha peraltro provveduto ad attingere nuovo personale inserendo nel proprio organico 35 giovani risorse da destinare prevalentemente a Ruoli di tipo commerciale.

L’anno appena terminato, pur caratterizzato da una flessione del mercato del credito al consumo (-11,3% a livello nazionale), ha visto Consum.it confermare la propria quota di mercato vicina al 5%, con volumi erogati per oltre 2,6 miliardi di euro e circa 3.000.000 di transazioni concluse. Un doveroso ringraziamento quindi ai clienti che hanno scelto i servizi della Consum.it preferendola ad altre aziende ed a tutti i dipendenti che con professionalità e dedizione hanno favorito il soddisfacimento dei bisogni della clientela unitamente allo sviluppo della nostra Società.

Il direttore generale, Andrea Poletto, sottolinea che <<la consistenza dei finanziamenti complessivi in essere, al 31 dicembre 2009, risulta pari a 6,3 miliardi di euro ( 7%). Per quanto attiene l’offerta dei prodotti, si è assistito ad un riposizionamento del portafoglio con un incremento del 4% dei prestiti personali rispetto all’anno precedente>>.

Ottima la crescita nelle carte di credito ( 20%) con il progressivo affermarsi della nuova carta Option Unica. I prestiti finalizzati hanno sostanzialmente confermato il dato 2008 ad eccezione del settore auto che ha risentito del momento particolare. Buona la performance per le cessioni del quinto che hanno segnato un incremento significativo rispetto all’anno 2008 e un trend in crescita nell’arco dell’anno.

Sul fronte dei canali distributivi, l’attività di marketing diretto ha superato le previsioni, con oltre 160 milioni di euro di prestiti preaccettati ( 27% vs. 2008), ed inoltre ha indirizzato nuova clientela verso le filiali delle banche del Gruppo Montepaschi. Infine il business assicurativo ha contribuito in modo significativo all’incremento della redditività, con circa 77 milioni di euro di premi.

Il margine di intermediazione raggiunge i 282,9 milioni con un incremento del 49% rispetto al 2008; il cost income passa dal 30% del 2008 al 21% del 2009. L’utile netto di periodo è stato di 6 milioni di euro 11% rispetto al 2008. Nonostante il 2009 sia stato un anno difficile per gli operatori del credito al consumo, Consum.it ha raggiunto un risultato d’esercizio superiore a quello dell’anno precedente e alle stesse previsioni di budget.

<<Inoltre - evidenzia Poletto -, Consum.it mantiene un rapporto di stretta collaborazione sia con le reti delle banche per il collocamento dei prodotti, sia con la compagnia Axa-Mps per l’offerta di coperture assicurative>>.