Web Analytics
Internet Banking
Codice utente: Utente:
Recupera dati di accesso
CORPORATE BANKING PasKey aziendaonline
ENTI E ISTITUZIONI PasKey tesoreriaonline
Internet Banking
Codice utente: Nome utente:
Recupera dati di accesso
La nuova password deve essere composta da 8 cifre.
Ecco alcuni consigli utili per scegliere una password sicura: evita il riferimento ai tuoi dati personali, come ad esempio la tua data di nascita, il tuo numero di cellulare o il tuo codice utente; non utilizzare una sequenza crescente o decrescente di cifre (es. 12345678, 87654321, etc.); evita sequenze facili come 00000000 o 11111111.
CORPORATE BANKING PasKey aziendaonline
ENTI E ISTITUZIONI PasKey tesoreriaonline

OGGI VORREI...

Comunicati scegli Eventi & News entra Press Kit entra Contatti entra

Confermato l'accordo per la nascita del maggiore operatore indipendente nel panorama italiano del risparmio gestito

Comunicato stampa finanziario

29/10/2010 18:31

Banca Monte dei Paschi di Siena, Banca Popolare di Milano e Clessidra Sgr per conto del Fondo Clessidra Capital Partners II (i “Partners”) annunciano la nascita del maggior operatore indipendente nel settore dell’asset management in Italia, ed uno dei principali in Europa, con oltre 40 miliardi di asset in gestione. La nuova realtà nasce attraverso un’alleanza strategica che prevede il passaggio di Prima Sgr e Anima Sgr sotto il controllo di una Holding partecipata dai Partners, che svolgerà le funzioni di coordinamento e di indirizzo strategico. L’operazione mira a dar vita a un polo indipendente di produzione e di supporto alle diverse reti distributive dei prodotti d’investimento di Prima e Anima, in grado di consolidare la loro posizione di leadership nel mercato italiano del risparmio gestito.

L’incontro dei punti di forza delle due Sgr, che inizialmente rimarranno società separate, porta ad elementi di distintività pressoché unici nel panorama nazionale, dando vita ad un Gruppo al servizio di oltre 150 diversi operatori di mercato (tra reti bancarie e reti di promotori) di cui due reti bancarie di rilievo nazionale (BMPS e BPM) con oltre 3.800 sportelli. Il nuovo Gruppo punta a rafforzare l’innovazione di prodotto e di servizio in modo da rispondere in misura sempre maggiore alle mutate esigenze del mercato ed ai bisogni dei clienti, facendo leva sulle eccellenze gestionali delle due Sgr e sull’esperienza nella gestione delle reti distributive.

L’obiettivo della nuova realtà è quello di ottenere nei prossimi tre anni un sensibile incremento della quota di mercato e rilevanti sinergie di ricavo che potranno derivare dalla maggiore penetrazione del Gruppo nel mercato, anche attraverso l’ulteriore sviluppo delle reti di distribuzione. Importanti iniziative volte al conseguimento di sinergie di costo verranno realizzate già a partire dal prossimo anno per permettere, contemporaneamente, una sempre maggiore efficienza operativa.

Le posizioni di Presidente e Amministratore Delegato della Holding verranno ricoperte rispettivamente dal dott. Giuseppe Zadra, già Presidente del Consiglio di Ammininistazione di Prima Holding Spa, e dal dott. Maurizio Biliotti, Direttore della Divisione Organizzazione, IT e Operations di BPM ed ex-Direttore Generale di BPM Gestioni Sgr. Il dott. Francesco Minelli sarà uno dei due Vice-Presidenti in rappresentanza di Clessidra Sgr. Il secondo verrà nominato dal Gruppo Montepaschi.

Prima Sgr e Anima Sgr sono state valutate rispettivamente 646 milioni di euro e 413 milioni di euro. All’esito del perfezionamento dell’operazione, il capitale sociale di Holding sarà posseduto, in via diretta ed indiretta:
- per il 38,11% da Clessidra Sgr per conto del fondo Clessidra Capital Partners II, attraverso Lauro Quarantadue spa;
- per il 23,44 % da Banca Monte dei Paschi di Siena; (che valuterà la possibilità di riequilibrare la propria quota di partecipazione all’iniziativa)
- per il 36,30 % da Banca Popolare di Milano (di cui il 10% da Banca di Legnano)

Gli attuali azionisti di minoranza di Anima Spa – Banca Etruria e Banca Finnat SpA - hanno manifestato il proprio interesse a partecipare all’alleanza acquisendo la residua parte del capitale sociale di Holding.

L’operazione verrà perfezionata subordinatamente all’ottenimento delle autorizzazioni delle competenti Autorità di Vigilanza.

· Commento all’operazione da parte di BMPS (Antonio Vigni)
“Il perfezionamento di questa operazione rappresenta un ulteriore passaggio del percorso strategico del Gruppo Montepaschi, che da tempo ha previsto di concentrarsi sull’attività core di distribuzione a valore aggiunto mediante avanzati servizi consulenziali e facendo leva su partner qualificati per l’offerta di prodotto. La nuova realtà Prima-Anima è quindi un passaggio essenziale in tale direzione; si costituisce, infatti, un polo di eccellenza integrando qualità gestionali complementari e ampliando significativamente la piattaforma distributiva in piena coerenza con la nostra visione del mercato che individua nella competitività il presupposto per il rilancio del risparmio gestito. Siamo inoltre particolarmente soddisfatti poiché si va a costituire un polo di Asset Management tutto italiano; per il Gruppo Montepaschi, che ha fatto della “storia italiana” il punto distintivo della propria immagine, non può che essere uno sviluppo apprezzabile. Da un punto di vista finanziario ci attendiamo ritorni interessanti da una realtà dinamica e ben inserita nel mercato; da un punto di vista industriale la nostra offerta si arricchirà di nuove soluzioni e ancora maggiore capacità di supporto e vicinanza alle nostre reti”

· Commento all’operazione da parte di BPM (Fiorenzo Dalu)
“Con il perfezionamento dell’operazione si dà attuazione a un disegno strategico finalizzato a valorizzare un comparto di attività nel quale BPM è storicamente presente da quasi trent’anni e che vede ancora una volta il nostro Gruppo giocare un ruolo da protagonista nei cambiamenti che si stanno delineando nell’industria italiana del risparmio gestito. Viene data vita ad una nuova importante realtà con un assetto azionario che ne rafforza l’indipendenza e con l’apporto di team professionali di riconosciuta qualità nella gestione del risparmio e nella capacità di sviluppo della distribuzione nel mercato aperto. L’alleanza nasce dalla comune visione dei due Gruppi bancari orientata a focalizzare l’azione delle proprie reti commerciali nello sviluppo di contenuti di percepito valore aggiunto nella relazione con la clientela che, specie nell’area degli investimenti finanziari, significa interpretarne correttamente i bisogni e le aspettative e calibrare l’offerta con prodotti adeguati ai profili dei diversi segmenti. Sotto questa prospettiva ci aspettiamo che l’accresciuta dimensione della nuova realtà consenta di dare impulso all’innovazione di prodotto e supporti le reti distributive con contenuti distintivi di servizio sia nel collocamento, sia nell’assistenza post vendita”

· Commento all’operazione da parte di Clessidra (Claudio Sposito)
“Con questa operazione nasce un grande player nel settore del risparmio gestito. Una realtà indipendente, solida, che punta sulla professionalità dei propri gestori e sulle capacità di ascolto e supporto alle reti distributive. La nuova realtà sarà caratterizzata da una forte presenza su tutto il territorio e da un patrimonio tra i più consistenti nel panorama delle SGR italiane. Guardiamo al futuro, alle sfide poste da un mercato sempre più complesso, pronti a coglierne tutte le opportunità: la dimensione della nuova entità, infatti, rappresenta un’ottima base di partenza per una possibile operazione di quotazione. Inoltre, il team di professionisti che abbiamo coinvolto, costituisce un punto di forza essenziale,in termini di know-how, esperienza e capacità gestionali. Un vero e proprio “campione nazionale” del risparmio gestito”.

· Commento all’operazione da parte del Presidente della nuova società (Giuseppe Zadra)
“L’operazione ci dà l’opportunità di offrire i nostri servizi di gestione non solo ai clienti di grandi banche ma anche a quelli di oltre 150 reti di banche medie e di promotori. La professionalità dei gestori delle due società è testimoniata da una lunga storia di risultati eccellenti e la nuova struttura mette ancora più in evidenza come l’indipendenza delle politiche di gestione non sia solo una scelta strategica ma soprattutto una necessaria conseguenza della articolazione del gruppo. Sono sempre più convinto che saremo il primo gestore indipendente del paese e sapremo offrire un servizio di pari livello”.

Commento all’operazione da parte di Banca Etruria (Luca Bronchi):
Banca Etruria, che ha una partnership strategica con Anima, ha valutato con favore l’opportunità di partecipare alla nascita della nuova SGR con la finalità di offrire alla clientela servizi di alto profilo anche alla luce del recente potenziamento operato nel Gruppo Banca Etruria delle attività di Wealth Management”.

Advisor dell’operazione:
Nell’operazione, il Gruppo BPM è assistito da Rotschild quale advisor finanziario, dallo Studio Biscozzi Nobili e dallo Studio Annunziata e Associati quali advisor legali.
BMPS è assistito da Deutsche Bank quale advisor finanziario e da Galante e Associati Studio Legale, quale advisor legale.
La nuova Holding è assistita da Lazard & co. quale advisor finanziario, da Chiomenti Studio Legale quale advisor legale e dallo studio Di Tanno e Associati per la strutturazione dell’operazione.