Web Analytics
Internet Banking
Codice utente: Utente:
Recupera dati di accesso
CORPORATE BANKING PasKey aziendaonline
ENTI E ISTITUZIONI PasKey tesoreriaonline
Internet Banking
Codice utente: Nome utente:
Recupera dati di accesso
La nuova password deve essere composta da 8 cifre.
Ecco alcuni consigli utili per scegliere una password sicura: evita il riferimento ai tuoi dati personali, come ad esempio la tua data di nascita, il tuo numero di cellulare o il tuo codice utente; non utilizzare una sequenza crescente o decrescente di cifre (es. 12345678, 87654321, etc.); evita sequenze facili come 00000000 o 11111111.
CORPORATE BANKING PasKey aziendaonline
ENTI E ISTITUZIONI PasKey tesoreriaonline

OGGI VORREI...

Comunicati Eventi & News Press Kit Contatti

Piano industriale Gruppo MPS: precisazione in relazione alle notizie stampa.

Comunicato stampa finanziario

08/10/2003 20:00

In relazione al ripetersi di notizie di stampa riguardanti i contenuti e l’iter dell’aggiornamento del piano industriale del Gruppo MPS, la Banca Monte dei Paschi di Siena Spa (BMPS) ritiene doveroso precisare quanto segue:

  1. il piano industriale del Gruppo MPS è in corso di predisposizione da parte della Direzione Generale di BMPS e, fino ad ora, la stessa Direzione Generale ha elaborato esclusivamente gli indirizzi generali in quanto propedeutici al piano industriale vero e proprio;
  2. tali indirizzi sono stati illustrati ai Consiglieri di Amministrazione nel corso di due audizioni informali e non sono stati mai oggetto di discussione in riunioni ufficiali dello stesso CdA;
  3. l’iter successivo prevede da sempre che il piano industriale nella sua interezza possa essere sottoposto all’approvazione del CdA di BMPS nel corso del prossimo mese di novembre;
  4. di conseguenza risulta destituita di ogni fondamento la notizia riguardante presunti tentativi di accelerazione volti a portare lo stesso piano industriale all’approvazione del CdA di BMPS convocato per domani;
  5. sempre per domani, al contrario, è previsto solo un passaggio, rappresentato da una ulteriore audizione informale, collocata in coda alla riunione del CdA, nel corso della quale la Direzione Generale completerà la proposizione degli indirizzi generali propedeutici al piano industriale vero e proprio.