Salta i link seguenti
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Offerte pubbliche

Possono essere distinte in due grandi famiglie: quelle in cui l’offerente dichiara la propria intenzione di comprare (Opa, Ops, Opas) e quelle in cui l’offerente si impegna a vendere (Opv). Le offerte pubbliche di acquisto escambio sono disciplinate dagli artt. 102-112 del T.U. 58/1998, dal relativo regolamento di attuazione emanatodalla Consob (entrato in vigore il 1.7.1998) e dalle successive modificazioni. Nel secondo gruppo, la più nota èl’offerta pubblica di vendita (Opv) in cui l’offerente si impegna a vendere i titoli in suo possesso, mentre conl’offerta pubblica di sottoscrizione vengono offerti prodotti finanziari di nuova emissione. Esse costituiscono ledue principali fattispecie della c.d. “sollecitazione all’investimento” disciplinata dagli artt. 94 e ss. del T.U. Ininglese, si usa la parola Initial public offering (Ipo) per un’offerta pubblica di vendita o di sottoscrizione di azioninon ancora diffuse tra il pubblico; mentre si usa il termine primary offering che consiste nell’offerta di azioni dinuova emissione da parte di una società già quotata in Borsa (v. anche IPO, Opa, Opa concorrente, Oparesiduale, Passivity rule).
Vai alla lista